quindi non possiamo nemmeno rallegrarci che gli allocchi giocatori d’azzardo ci ripagano il debito pubblico 🙂 In conclusione: state lontani da Mad Bid!Anzi, meglio ancora, propagate la voce di questo sito che proclama facili guadagni mentre si prende centinaia di euro ai partecipanti alle aste incitandoli a rilanciare senza sosta!Ogni rilancio nelle aste più importanti costa 6 gettoni. Quindi i soldi spesi dai partecipanti sono stati ben 147894 x 6 x 0,1€ = 88736,4 € A questa cifra bisogna sommare IVA, spese di spedizione e il prezzo finale…

Chat sax 3g-79

Vi consiglio eventualmente di chiamare in causa Altroconsumo, che coi suoi avvocati può sicuramente creare un caso mediatico molto rischioso per Madbid.

"Bodyguard, Le Musical" c’est le frisson du film sur scène, et seize chansons inoubliables interprétées en live : amour, émotion, suspense …

Alcuni hanno ottenuto il rimborso TOTALE, altri solo parziale…

siate educati alla prima richiesta, piĂą incazzati alla seconda, se non vi rispondono o vi promettono solo rimborsi parziali.

Niente male per essere un premio da meno di 20mila euro eh?

Per capire meglio il trucco, immaginiamo 3 giocatori che si credono furbi e decidono di “investire” 1000 € in gettoni, iniziando a puntare all’asta dopo che è arrivata a 1200 € e quindi si avvicina al termine (e il tempo del conto alla rovescia inizia a velocizzarsi).

se al termine del conto alla rovescia nessuno ha rilanciato, l’ultimo concorrente dell’asta si aggiudica l’oggetto al prezzo attuale, generalmente molto più basso del suo prezzo reale. Per vari motivi: 1) i partecipanti a queste aste sono MOLTISSIMI, e tanti sono pronti a rilanciare continuamente, presi dall’euforia o dalla rabbia di aver speso un sacco di soldi per nulla; , grazie alla quale un giocatore può spegnere il PC facendo in modo che Mad Bid alzi automaticamente la posta negli ultimi 10 secondi di ogni asta; 3) dopo pochissimi rilanci ci si accorge che si sta spendendo un mare di soldi, quindi se va bene ci si ferma, se va male si cade nella trappola del gioco d’azzardo peggio che con le slot dei bar. Quindi ogni rilancio alle varie aste costa in realtà tra i 30 e i 90 centesimi…

Andiamo quindi a vedere i prezzi di questo “gioco”: Il prezzo di un credito oscilla quindi tra i 10 e i 12 centesimi l’uno… non poco visto che per vincere qualcosa bisogna lottare a suon di rilanci con centinaia (migliaia?

CONTRORDINE, hanno cancellato il loro indirizzo email, probabilmente hanno ricevuto troppe richieste.